Skip links

Campania Aglianico IGP 2016

 12,00

Vino rosso ben strutturato ed armonico. Vinificazione in purezza di uve di Aglianico. Fermentazione in acciaio. Colore rosso rubino intenso. Note fruttate di ciliegia, amarena e fragola. Tannini equilibrati con piacevole retrogusto di frutta a bacca rossa. Consigliato per piatti a base di carne rossa e formaggi stagionati.

Servire a circa 18°C.

.

Descrizione

CAMPANIA AGLIANICO I.G.P. 

Campania Aglianico è un vino rosso, di colore rubino brillante,  tra i più noti. Prodotto dai pregiati e antichi vigneti di Aglianico,  si presenta come un vino armonico, dal profumo fruttato con note  di ciliegia, amarena e viola e un retrogusto equilibrato. Gli aromi  speziati a base di cannella e vaniglia rendono questo vino perfetto  per piatti a base di carne rossa, selvaggina e formaggi ben  stagionati. 

Per gustarlo al meglio, si consiglia si servirlo alla temperatura  ideale di 18°. 

Con il passare degli anni, il profumo dell’Aglianico diventa  sempre più inteso e il suo colore si arricchisce di riflessi aranciati. Fermentato in vasche d’acciaio, il vino Aglianico di Agricola  Bellariamantiene un sapore deciso, corposo, caldo e vellutato. Zona di Produzione: 

Vigneto di Montefalcione, comune in provincia di Avellino e nelle  immediate vicinanze della zona del Taurasi, in Irpinia. 

Origini: 

Campania Aglianico I.G.P nasce da un vitigno antico, le cui  origini risalgono con tutta probabilità all’epoca greca con la  successiva introduzione in Italia intorno al VII-VI secolo a.C. Una  delle numerose testimonianze delle antiche origini del vino  Aglianico è il ritrovamento dei resti di un torchio romano nella  zona di Rionero in Vulture, in provincia di Potenza, in  Basilicata. Rimangono alcuni dubbi, invece, sulle origini del  nome “Aglianico”, ricondotte da alcuni studiosi all’antica città di 

Società Agricola Bellaria s.r.l. 

Via Orsini, 11 83016 Roccabascerana (AV) Tel. (+39) 0825/973467 Fax. (+39) 0825/1806908 info@agricolabellaria.it 

P.IVA02693150647 

Elea (Eleanico), sulla costa tirrenica della Campania o, più  semplicemente, ad una storpiatura della parola “Ellenico”. 

Importanti testimonianze storico-letterarie sulla presenza del  vitigno Aglianico si trovano in Orazio, il poeta che lodò le qualità  della sua terra natia Venosa e del suo ottimo vino. 

 

PREMI E RICONOSCIMENTI 

Bronze Medal | International Wine Challenge 2017

Commended | Decanter World Wine Awards 2017

Silver Medal | Decanter Asian Wine Awards 2016

Bronze Medal | Decanter Asian Wine Awards 2015

Caratteristiche

VITIGNO
Aglianico 100%

DENSITA
3000 piante per ettaro

PRODUZIONE MAX PER HA
90 ql

UVAGGIO
Aglianico in purezza

RESA MAX CONSENTITA
75% – utilizzata 65%

ALCOOL
12.5% vol

ACIDITA’ TOT
Gr./lt. 6

ACIDITA’ VOLATILE
Gr./lt. 0,4

ZONA DI PRODUZIONE
Collinare (400-500m. s.l.m.)

ALLEVAMENTO
Spalliera – cordone speronato

VENDEMMIA
Manuale, in cassetta, inizio novembre

SISTEMA DI VINIFICAZIONE
Diraspatura inoculo di lieviti selezionati macerazione con bucce a temp. controllata 25-30 °C svinatura e pressatura soffice delle vinacce conservazione in serbatoi di acciaio, imbottigliamento.